Non è il solito libro sulla mafia

“Non è il solito libro sulla mafia” è il progetto avviato ad ottobre 2017 da Cosa Vostra presso il Liceo Tito Livio di Martina Franca (Taranto). Un progetto che mette al centro i più giovani. Sono loro, infatti, i protagonisti indiscussi di un percorso formativo – fatto di incontri con esperti, autorità, familiari di vittime di mafia, analisi di documenti e rielaborazione delle fonti giornalistiche – che termina con la scrittura di un libro “condiviso”, in cui alla scoperta e alla memoria di determinati accadimenti, si collega la percezione del fenomeno mafioso. Una percezione raccontata dai ragazzi, finalmente soggetti attivi dal punto di vista culturale nella lotta alla mafia.

SOGGETTI COINVOLTI

120 studenti, di diverse età – i più piccoli frequentano la IV Ginnasio e la 1° Scien.; i più grandi la III Liceo) – provenienti dalle quattro sezioni dell’Istituto: Classico, Scientifico, Linguistico e Scienze Umane.

3 professori che hanno coordinato e seguito il progetto: Margherita Colucci (Classico), Antonella Grassi (Scientifico), Angela Zaccaria (Scienze Umane).

3 gli esperti messi a disposizione da Cosa Vostra, che hanno guidato gli studenti: Carla Nassisi, Federica Zurlo e Francesco Trotta. E ovviamente, a supporto del progetto, c’è la redazione di Cosa Vostra.

TEMATICHE

Mafie, ma anche antimafia. Cosa sono oggi le mafie? È la domanda che molti dovrebbero porsi per poi poter ipotizzare strategie di contrasto alle infiltrazioni mafiose. Soprattutto è questa la domanda a cui i più giovani devono dare una risposta. Il libro che si intende realizzare affronta questo argomento: capire cosa sia la mafia, cosa rappresenti nel proprio paese per i più giovani, perché occorre contrastarla.

INCONTRI REALIZZATI

Nel corso del progetto, da ottobre 2017 a maggio 2018, numerosi sono stati gli incontri organizzati per gli studenti, grazie alla disponibilità del Liceo, del Comune di Martina Franca, delle librerie e dei professori. E un sentito grazie va a tutti quegli ospiti giunti per incontrare i ragazzi. Ricordiamo qui, in ordine cronologico, gli ospiti intervenuti.

Francesco Trotta e Carla Nassisi (Cosa Vostra)

Genantonio Chiarelli (Giudice Corte d’Appello di Lecce)

Antonio Maruccia (Procuratore generale di Lecce)

Francesco Longo (Regione Puglia)

Giovanni Impastato (fratello di Peppino Impastato)

Alessandro Tedesco (Libera Taranto)

Luciano Violante (già Presidente Commissione Parl. Antimafia)

Federica Zurlo (Cosa Vostra)

Gianni Svaldi (Scrittore)

Giovanni Colangelo (Procuratore di Napoli)

Piernicola Silvis (ex Questore di Foggia e scrittore)

Giuseppe Baldessarro (Giornalista) e Gaetano Saffiotti (Imprenditore)