Cosa Vostra è un’Associazione di Promozione Sociale, nata nel 2015, a cui collaborano laureati, laureandi e studenti under 35, provenienti da più realtà italiane. Un progetto nato come ricerca e analisi delle dinamiche comunicative legate al territorio e quelle partecipative legate all’antimafia, coniugando l’impegno contro le infiltrazioni della criminalità organizzata alla valorizzazione territoriale. L’obiettivo è quello di mettere in rete e fare una rete di realtà che possano contribuire a sviluppare una più ampia coscienza sociale sulle pratiche della legalità. Infatti, sostituendo a “Cosa nostra” (la mafia più conosciuta in Italia) l’aggettivo possessivo “vostra”, si passa un messaggio che apre verso l’esterno compiendo un’azione non più inclusiva, ma di apertura verso la società. Si tratta del ribaltamento del concetto mafioso stesso, intriso di territorialità, a vantaggio di una cultura della legalità che si sviluppa dalla conoscenza delle mafie e del paradigma mafioso.

PRESIDENZA ONORARIA

Il Presidente Onorario della Associazione è Franco La Torre, figlio dell’On. Pio La Torre, ucciso dalla mafia il 30 aprile 1982 e cofirmatario – dopo averla proposta – della legge n.646/1982 che introdusse il reato di associazione a delinquere di stampo mafioso nel codice penale italiano.

DIRETTIVO DELL'ASSOCIAZIONE

Il Direttivo dell’Associazione è composto da Marta Bigolin, Alessia Pacini e Francesco Trotta

REDAZIONE

Collaboratori: Emanuela Braghieri (Associazione 100×100 in Movimento), Sara Carbonin (Consigliere comunale Vighizzolo D’Este), Carolina Frati

Logo e Grafiche: Matteo Possamai

Hanno collaborato: Serena Baratelli, Rosa Cinelli, Immacolata Corso, Maria Francesca Frosi, Anna Lucheroni, Giancarlo Pavanello, Carla Pinna, Julia Rajani, Chiara Sammaritani, Virginia Scremin, Linda Sutto, Emanuele Teso, Sara Teston, Arianna Zampatti.

 

AMICI