Paolo Borsellino. L’altro Paolo ucciso dalla mafia

Un paesino di Agrigento, Lucca Sicula, un padre e un figlio. Altri due Borsellino brutalmente assassinati dalla mafia, sebbene raramente se ne rievochi la storia. Paolo Borsellino, mentre suo fratello Pasquale si era trasferito a...

Matteo Vinci. Una vittima innocente della ‘Ndrangheta a Vibo Valentia

Limbadi è un piccolo comune nella provincia di Vibo Valentia, in Calabria. E’ un territorio complesso, dove, nella narrazione giornalistica, la ‘ndrangheta spadroneggia: pare sia l’aria che si respiri, sia vera e propria normalità; Matteo...

Un’orchidea col nome di Renata

In queste notti, luci sommerse disegnano i contorni della baia di Porto Selvaggio. I cordoni di neon azzurri sono colonie di noctiluca scintillans, microrganismo marino che in Primavera illumina le coste di alcune aree...

Francesco Marcone. Una traccia per la verità

31 marzo 1995. La primavera ha da poco iniziato a dischiudere i suoi odori freschi e pungenti e a risvegliare i desideri sopiti, ma per Francesco Marcone le magnolie saranno foriere di morte. Aveva cinquantasette...

Annalisa Durante. Un seme contro la Camorra

“Un giorno vorrò vivere in un’altra città” scriveva Annalisa Durante, uccisa a soli 14 anni in un agguato camorristico nel cuore di Napoli, nel quartiere Forcella. Come troppo spesso è successo, Annalisa la sera...

Ilaria Alpi e Miran Hrovatin. Dal 20 marzo 1994 senza verità

È il 20 marzo 1994, quando la giornalista italiana Ilaria Alpi e il suo operatore Miran Hrovatin perdono la vita in un agguato a pochi passi dall’ambasciata italiana di Mogadiscio. I due si trovavano in...

Don Peppe Diana. Un prete contro la Camorra

Era mattino presto il 19 marzo 1994 quando Don Peppe Diana si stava preparando per celebrare la prima messa. Era il giorno di San Giuseppe, suo onomastico. In sagrestia arrivarono due sicari mafiosi. Due colpi...

Emanuele Piazza il cacciatore di latitanti

Emanuele Piazza. Si fa fatica a parlare, ancora oggi, di quel ragazzo. Come se il mare avesse eroso pure la memoria. Quella villa affacciata sul porto, un piccolo golfo con acqua apparentemente cristallina, la...

Joe Petrosino. Il poliziotto leggendario che sfidò la Mano Nera

Quando ancora la mafia non si chiamava mafia, Joe Petrosino, poliziotto italo-americano, provò a combatterla. Sulla sua figura, ormai leggendaria, molto è stato detto, scritto e anche riproposto attraverso film e serie televisive. Tanto...

Placido Rizzotto. L’omicidio del sindacalista di Corleone

Placio Rizzotto scomparve il 10 marzo 1948. I suoi resti non vennero trovati subito, ma il racconto in preda al delirio di un pastorello di tredici anni, lasciava indubbiamente intendere che in quella notte un...

Articoli recenti

L’enigma Buscetta. Storia del primo grande pentito di mafia

"La mafia è... Era un qualche cosa che doveva costituire un’arma contro la sopraffazione dello Stato"; così, in un’intervista, Tommaso Buscetta descriveva il suo...