Il caso dell’omicidio di Emanuele Notarbartolo

Il 1 febbraio del 1893 viene assassinato Emanuele Notarbartolo di San Giovanni, esponente di una delle più importanti famiglie aristocratiche siciliane, già sindaco di Palermo e direttore generale del Banco di Sicilia fino al...

Mario Francese e la ricerca della verità

Era la sera del 26 gennaio del 1979 quando Mario Francese fu ucciso a colpi di pistola fuori casa sua, in viale Campania a Palermo. Mario Francese fu un giornalista di cronaca giudiziaria e di...

Giangiacomo Ciaccio Montalto. Una vita dedita alla legge

Giangiacomo Ciaccio Montalto sta rientrando a casa, a Valderice: la moglie e le tre figlie ad attenderlo. Nessuna auto blindata, niente scorta nonostante le numerose minacce. È il 25 gennaio 1983, l’orologio segna l’una...

Beppe Alfano e il suo omicidio avvolto ancora nell’ombra

Giuseppe Aldo Felice Alfano, meglio conosciuto come Beppe, era un giornalista anticonvenzionale. Insegnante di educazione tecnica alle scuole medie di Trento, era in realtà originario di Barcellona Pozzo di Gotto, in Sicilia, e svolgeva...

Pippo Fava e i Siciliani giusti

Era un piovoso giovedì quello del 5 gennaio 1984 a Catania e il Tg1 delle ventidue condotto da Enrico Mentana dava l'annuncio dell'assassinio di Pippo Fava. Con il Natale che giungeva all'epilogo e l'Epifania alle...

Cristina Pavesi. Vittima di una mafia dimenticata troppo in fretta

Correva il treno su cui viaggiava Cristina Pavesi, ragazza di Treviso, ventidue anni, studentessa universitaria. Correva l'anno 1990, era il 13 dicembre di tanti anni fa. Tornava a casa quel giorno dopo aver concordato...

Storia di Natale De Grazia. Un mistero italiano

È una storia che inizia più di vent'anni fa quella di Natale De Grazia. Più di vent'anni dalla sua morte, avvenuta nella notte tra il 12 e il 13 dicembre 1995. Più di vent'anni...

Marcello Torre. Quando un sindaco fa la differenza

La mattina dell'11 dicembre 1980 la Camorra uccideva Marcello Torre, avvocato e sindaco di Pagani, un piccolo comune nella provincia di Salerno. Erano passate solo due settimane dal devastante terremoto che aveva colpito l'Irpinia –...

Lea Garofalo. Una vita per la libertà

Aveva 35 anni, Lea. Sognava un futuro lontano dalla mafia, dal sangue, dalla malavita. Testimone di giustizia e vittima della ‘Ndrangheta, rifiutava di essere definitiva pentita: del mondo della mafia lei non aveva mai...

Gelsomina Verde. Storia di un fiore contro la Camorra

Il mio cognome era il nome di un colore: Verde, il mio nome invece quello di un fiore: Gelsomina. Ma per gli amici ero Mina. Avevo 22 anni quando fui uccisa. Era il 21...

Articoli recenti

Il caso dell’omicidio di Emanuele Notarbartolo

Il 1 febbraio del 1893 viene assassinato Emanuele Notarbartolo di San Giovanni, esponente di una delle più importanti famiglie aristocratiche siciliane, già sindaco di...