Mafia come M. La criminalità organizzata nel Nordest spiegata ai ragazzi

Abbiamo curato e scritto il libro “Mafia come M. La criminalità organizzata nel Nordest spiegata ai ragazzi” (pubblicato dalla casa editrice Linea Edizioni) rivolgendoci a tutti coloro interessati a saperne di più sul fenomeno della...

Madri Costituenti. Le donne che hanno fatto la Repubblica

Per i latini la Repubblica era la "res publica" ovvero la cosa pubblica, ed è importante partire dall’analisi della parola per poter coglierne appieno il significato e il valore. L’Italia fu uno degli ultimi paesi...

Da Matteo Toffanin a Manuel Bortuzzo. Quando la vittima è “per errore”

La vicenda ormai ben conosciuta è quella di Manuel Bortuzzo giovane nato nel 1999 a Trieste e cresciuto a Treviso che si era trasferito nella periferia romana per potersi allenare da promessa del nuoto...

Leonardo Vitale. Storia di un “pazzo” che disse la verità

Palermo 7 dicembre 1984. Leonardo Vitale muore dopo che due colpi di lupara lo hanno colpito qualche giorno prima, il 2 dicembre, sotto gli occhi della sorella e della madre all’uscita di una Chiesa. Sono...

Maria Grazia Cutuli. Storia di una giornalista di Catania

Maria Grazia Cutuli nasce a Catania il 26 ottobre 1962. Nel 1986 comincia la sua carriera da giornalista, scrivendo per il quotidiano “La Sicilia”, per il quale si occupa di teatro. Parallelamente conduce l’edizione...

Corruzione e Grandi Eventi. I beni confiscati ad Angelo Balducci

E' nell'ambito dell'inchiesta Grandi Eventi che la Guardia di Finanza di Roma è stata incaricata dai magistrati della capitale di confiscare beni per 9 milioni di euro ad Angelo Balducci. Angelo Balducci è l'ex provveditore...

Mario Ciancio Sanfilippo. Il faccendiere che controlla l’informazione

Mario Ciancio Sanfilippo è uno di quelli che ha le mani in pasta un po' dappertutto. Quelli cui è facile appioppare l'appellativo di "faccendiere". Quelli che collezionano titoli perché sanno giostrarsi tra l'uno e...

Gli anarchici della Baracca. Una morte senza giustizia

Si disse che erano ubriachi e correvano troppo, in quella notte senza stelle, su un’autostrada all’altezza di Ferentino, quei cinque anarchici del Sud. Si disse che erano diretti a Roma per sbrigare i loro...

La storia della strage di Castel Volturno

Castel Volturno piccolo inferno italiano. 18 settembre 2008. Castel Volturno come terra di nessuno. Mare misterioso. Spiagge deturpate dall’abusivismo. Camorra, migranti, droga e prostituzione. Violenze. Racconti di terrore, quasi surreali. Silenzio ma anche urla. Castel...

Bologna, 2 agosto 1980. Una strage di Stato

Bologna è colta di sorpresa dal più grave attentato terroristico italiano in un’afosa mattina di agosto, una mattina come tante: nella sala d’aspetto della stazione ferroviaria, il 2 agosto 1980, sono radunate centinaia di...

Articoli recenti

L’enigma Buscetta. Storia del primo grande pentito di mafia

"La mafia è... Era un qualche cosa che doveva costituire un’arma contro la sopraffazione dello Stato"; così, in un’intervista, Tommaso Buscetta descriveva il suo...