Al di là dei Sogni. Un’esperienza in un bene confiscato

La cooperativa Al di là dei Sogni è un piccolo gioiello di resistenza alla Camorra. È stata creata a Sessa Aurunca nel lontano 2004, un comune campano in provincia di Caserta, d'origine antica. Il...

Villa Affari Puliti. Una storia al contrario

Una storia al contrario quella di Villa Affari Puliti o, che dir si voglia, Villa Maniero. Una storia che inizia nel pomeriggio del primo settembre 2015. Campolongo Maggiore è un paesino del veneziano che...

Cooperativa “Terre Joniche”. Storia di un bene confiscato a Crotone

La Cooperativa Sociale “Terre Joniche – Libera Terra” nasce il 31 gennaio 2013 grazie al dialogo tra Libera e la Prefettura di Crotone e la conseguente istituzione di un bando. Raffaella Conci, presidente della Cooperativa,...

Erbè e la Base scout Tartato-Tione. Storia di un bene confiscato nel veronese

Erbè è un comune in provincia di Verona, situato circa a 15 km a Sud del centro storico e immerso nelle risaie che producono il vialone nano dal riconoscimento IGP. La cosa che davvero...

Rovigo (r)esiste. Il bene confiscato villa Valente-Crocco

Era il 1995 quando Ferrari Francesco, detto “Bistecca”, venne arrestato per spaccio di droga ricollegato alla Mafia siciliana1 e vennero dunque posti i sigilli a villa Valente-Crocco. Un’antica villa perduta fra le strade di Rovigo, nello specifico a...

La Sartoria Sociale. Da bene confiscato a metafora di rinascita

La Sartoria Sociale, inaugurata il 14 novembre scorso alla presenza del presidente nazionale di Libera, Don Luigi Ciotti, è uno di quegli esempi da ricordare. La riconversione di beni confiscati alla mafia in strutture...

Pietra di scarto. Bellezza anarchica nelle campagne pugliesi

Le campagne pugliesi suggeriscono al primo sguardo una definizione sicura di bellezza, segnata da contrade desertiche, sguardi assopiti di contadini veterani e fruscii sommessi tra le fronde degli ulivi millenari. Bellezza anarchica, forse. Fatta...

Cooperativa Giovani in Vita ‘Ndrangheta Free

“La speranza ha due bellissime figlie: lo sdegno e il coraggio; lo sdegno per la realtà delle cose, il coraggio per cambiarle” scriveva Sant'Agostino e che ritroviamo come citazione anche nella locandina di una...

Villa Schiavone. I Casalesi, le confische e la burocrazia italiana

Walter è il fratello di Francesco Schiavone, capo del Clan dei Casalesi, la filiale mafiosa di Casal di Principe della Camorra, resa famosa da Roberto Saviano nel suo libro, Gomorra. È di Walter la...

Dopo le Mafie. L’esperienza di Circola sui beni confiscati

L’Associazione Circola – cultura, diritti e idee in movimento ha un obiettivo manifesto: quello di affiancare Amministrazioni e cittadini nell’agevolare il riutilizzo dei beni confiscati alla mafia, dando man forte alla lotta contro la...

Articoli recenti

Il caso dell’omicidio di Emanuele Notarbartolo

Il 1 febbraio del 1893 viene assassinato Emanuele Notarbartolo di San Giovanni, esponente di una delle più importanti famiglie aristocratiche siciliane, già sindaco di...